2018/10/14

Consigli dalla BBC

How to learn a language

There's no single universal foolproof method to learn a language. Try different ones and use the one that works for you, or a combination.
Little and often is best. Ten minutes every day tends to be more effective and manageable than a longer session once a week.
Mistakes are part of the learning process. Have a go and you'll learn much more quickly: most native speakers will already appreciate you making an effort.
*
Listen to language learning CDs or podcasts during idle times, such as when travelling to work.
Watch TV and video online in the language you're learning. You may not understand much of it but it will help you get used to how the language sounds and, with the help of the visuals, you'll pick up odd words and phrases.
Write words on post-it notes and stick them around the house.
Say phone numbers out loud, make shopping and other lists or memorise orders in a bar or restaurant.
Repeat activities to consolidate what you've learnt.
Visit to a place where you can use the language you're learning - if anything, it will keep you motivated.
Find a learning partner.
Go back every now and again to something you did early on. You may be surprised at how much you've learnt.

2018/10/11

Dall'italia direttamente

Buongiorno Emilio!
La nostra avventura continua, con molte grandi sorprese magnifiche!

Poiché mi piacciono i romanzi di Elena Ferrante, abbiamo visitato l’isola di Ischia e il suo castello aragonese. Questo luogo è veramente magico!

Un giorno siamo andati fare una visita guidata con pranzo e degustazione di vini alla Tenuta San Francesco di Tramonti, un piccolo e vecchio vigneto di famiglia, con quattro fratelli che fanno tutto tranne il lavoro della cucina, che fanno naturalmente le quattro spose sorridenti.

Per strada a Matera, ci siamo fermati per visitare Paestum, un mini Pompei, senza folle e turisti, che era come una passeggiata nell’aria fresca del parco. Impressionante!!

Mangiamo sempre bene (troppo bene!) e sopratutto della mozzarella di bufala, una specialità della regione.

Adesso andiamo esplorare Matera, una città di sassi, unica, antica e strana..
A più tardi
Inese
Ischia: Castello Aragonese



Paestum

2018/09/18

Ultime notizie dal nostro agente in Italia

Riceviamo da Inese: in quel di Venezia

Saluti dall’Italia!!
Allora, come troviamo Venezia?
Il tempo è bello, i veneziani sono simpatici, il vino locale dal Veneto e Treviso è buono e non caro, la città è pulita , i canali non puzzano ed il vetro di Murano è dappertutto!

Che facciamo?
Il nostro albergo è una vecchia abbazia a Cannaregio vicino all stazione Santa Lucia, e facciamo le passeggiate lungo i canali, prendiamo il vaporetto, visitiamo il mercato Rialto, assaggiamo i sapori diversi di gelato (come pistacchio, pomodoro e fichi). Abbiamo noleggiato un bragozzo con capitano per fare un giro della laguna nord e visitare Murano, Burano e Torcello, dove ci sono 10 abitanti e cinque ristoranti... allora sappiamo che fanno quelli dieci abitanti!

E mi dice che parlo italiano con un accento finlandese..ha! Grazie Emilio!!

Partiremo per Sorrento domani
A presto
Inese


In attesa di altrefoto d'obbligo e non solo (vogliamo sapere i ristoranti, gli alberghi e tutti gli ndirizzi utili) ecco alcune immagini dei luoghi citati 


 A Murano una vetreria:





Cannaregio è un "sestiere" ossia una delle 6 (sei) parti in cui è divisa Venezia eccole: