Ultime notizie _News

Ultime Notizie/Latest News

I più coraggiosi tra di noi si sono già avventurati in viaggi per troppo tempo rinviati. La loro testimonianza è sotto il titolo: " Viaggiare".

Per partecipare agli incontri on line e alla lectura Dantis (con Google Meet) mandatemi una mail. - Send an e-mail to share online class & Dante reading

2021/11/25

SPID mio caro SPID..

 L'UCAS (Ufficio Complicazione Affari Semplici)  ha colpito ancora  in Italia. La sua vittima? Gli italiani all'estero.

Non basta essere stati fregati dall'iscrizione all'AIRE con la contestuale perdita dell'assistenza sanitaria immediata e dei servizi locali in Italia, si aggiunge ora l'obbligo del codice SPID che ripete il fallimento della PEC (Posta Elettronica Certificata) necessaria per comunicare con la PA (pubblica Amministrazione) ma che non viene rilasciata a chi non risiede in Italia.

Riservandomi di approfondire l'argomento vi segnalo una soluzione che un italiano ingegnoso ha saputo trovare.

Da Italians del 25 novembre 2021 : 

SPID e dittatura digitale (che non funziona)

Caro Beppe! Scrivo in riferimento alle recenti lettere di Paolo Calisse, Cinzia Cervato e Mauro Luglio e indirettamente quella di Sergio Galli. Neanch'io ho SPID e non lo voglio avere, il motivo principale è che è legato a un numero di cellulare e ormai prevede di forza anche lo smartphone. Se almeno una delle nove societa' che gestiscono SPID offrisse un metodo di prima identificazione e di autenticazione online che non prevedesse il cellulare e fosse gestibile da desktop o laptop, possibilmente anche dall'estero, lo farei subito. Ma nessuna ci ha pensato (la cosiddetta concorrenza di mercato non porta sempre ai risultati migliori). Ho studiato in dettaglio la questione di pubblica amministrazione digitale e autenticazione online in diversi paesi, in particolare Germania, Finlandia, Estonia, Russia e di recente ho imparato dell'Albania. Si, Albania. Tutti questi paesi hanno un'amministrazione digitale che funziona molto meglio di quella italiana, in nessuno di essi l'identità e' gestita da società private ma solo dallo Stato e sono attentissimi a questioni di compatibilità tra dispositivi e procedure. Inoltre nessuno di questi paesi ha attuato lo "switch-off", nei documenti ufficiali italiani si chiama proprio cosi', di chiusura degli sportelli al pubblico. Come misura di precauzione di protezione della mia identità "smartphone-less" ho fatto di recente la residenza virtuale estone. Si entra online nei servizi europei con una smart card e lettore, nessuno smartphone. Sto facendo tutto il possibile per segnalare ai nostri decision-maker che puntare solo su SPID basato su cellulare e' una pessima strategia, motivandolo con dati oggettivi. "Anche" SPID va bene, "solo" SPID decisamente no.

Gianguido Piani, gianguido@mail.ru

Nella stessa sede  se ne parla anche qui:



Nessun commento: